Primi piatti

Gratin di pennette e zucca senza glutine

Gratin di pennette e zucca senza glutine - La Cassata Celiaca

Gratin di pennette e zucca senza glutine – La Cassata Celiaca

Buon venerdì e buon GFFD!

Oggi me la canto e me la suono da sola; più che altro avrei dovuto scrivere Gratin di pennette e zucca senza glutine godurioso…

Non è una semplice pasta con la zucca, è un ricco gratin estremamente buono e detto da chi come me non ama la zucca più di tanto.

Gratin di pennette e zucca senza glutine - La Cassata Celiaca

Gratin di pennette e zucca senza glutine – La Cassata Celiaca

L’idea era di fare un altro piatto per delle care amiche ma, con la fortuna che mi ritrovo, ieri  non ho trovato l’ingrediente chiave e ho dovuto non solo rimandare la preparazione alla prossima settimana, ma anche pensare ad una ricetta per oggi e tutto alle 11.30  del mattino.

Ce l’ho fatta!

Piatto squisito!

La ricetta va nella raccolta del GFFD.

GFFD

Io vi auguro buon fine settimana.

Enjoy.

Preparazione:
Cottura 
Tempo totale:
Ingredienti per 2 persone:

250 g Pennette senza glutine

250 g zucca

100 g pancetta senza glutine

2 cucchiai di olio d’oliva

Insaporitore Aglio e Peperoncino Ariosto

1 cucchiaio barba del finocchio (oppure finocchietto)

1/2 bicchiere di acqua

sale

per la besciamella:

50 g burro

30 g farina di riso finissima senza glutine Nutrifree

20 g maizena senza glutine

300 g latte

Noce moscata Ariosto

un pizzico di sale

per la finitura:

pistacchi in granella

50 g emmenthal

2 cucchiai parmigiano grattugiato

 

Istruzioni:

Preparare la besciamella:

Far fondere a fiamma dolce il burro, unire la noce moscata e il sale e quando è fuso versare la farina di riso e la maizena.

Far cuocere la pastella (roux) per qualche minutino e poi diluire col latte caldo.

Far addensare mescolando.

Scaldare in una casseruola l’olio e unire la pancetta finemente tagliata.

Togliere la buccia della zucca, tagliarla a cubetti e versarla in casseruola.

Unire la barba del finocchio tritata.

Fare rosolare qualche minuto, aggiustando di sale e unire l’insaporitore.

Versare l’acqua e, coprendo, lasciare cuocere finché la zucca non diventa tenera (circa 15′).

Cuocere la pasta in acqua salata.

Mescolare la pasta con il condimento a base di zucca, unire la besciamella, il formaggio a cubetti e mescolare.

Versare la pasta nelle pirofile monoporzione (ma se volete anche un’unica grande pirofila), spolverare di parmigiano e granella di pistacchi e cuocere in forno caldo a 200° fino a gratinatura (circa 25′).

 

 

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Stefania
    29 gennaio 2016 at 7:28

    Da un po’ che non passavo di qua e non avevo dubbi di trovare manicaretti così deliziosi!
    Tu mai un’insalata dietetica o una minestra detox fai?!
    Tentatrice!
    Baciii

    • Reply
      Sonia
      29 gennaio 2016 at 18:47

      seeee scerto che la faccio! la sera insalatina detoxxi 😀 a pranzo mi lascio andare che c’ho un attimino di fame ..ha ha ha! grazie e baciiii

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    29 gennaio 2016 at 19:27

    Mamma mia… ma io mi ci tufferei di corsa in questo gratin e me lo divorerei in un nano secondo…! Lo sai, sono una fan della zucca, per non parlare della pasta al forno e questa è goduria pura! Un abbraccio, cara!

    • Reply
      lacassataceliaca
      31 gennaio 2016 at 20:31

      Felicissima che apprezzi! in settimana avrai un altro piatto con zucca… grazie e bacioni!

  • Reply
    lagaiaceliaca
    29 gennaio 2016 at 21:49

    molto invitante, perfetto per i pranzi piatto unico che ci facciamo con la prole.
    un bacione!

    • Reply
      lacassataceliaca
      31 gennaio 2016 at 20:32

      anche noi qui fans del piatto unico, grazie cara! bacioni

  • Reply
    Ketty Valenti
    30 gennaio 2016 at 12:32

    Questi primi piatti li adoro semplicemente…prendo spunto,luculliano!!!!

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    30 gennaio 2016 at 15:33

    IO A DEI PRIMI COSI’ GUSTOSI PROPRIO NNO CI SO RINUNCIARE, MI CI TUFFEREI DENTRO A CAPOFITTO, POSSO???BACI SABRY

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais