Secondi di carne

Filetto alla Wellington senza glutine

Filetto alla Wellington senza glutine

Filetto alla Wellington senza glutine - La Cassata Celiaca

Finalmente un secondo di carne, non ne pubblicavo da un mucchio di tempo.

Un motivo c’è: la carne non mi attira più come un tempo, quando avrei mangiato anche una soletta di scarpe indipendentemente dal sapore.

E’ sicuramente legato all’età, ma quel poco di carne che mangio oggi è quasi tutta carne bianca e, se rossa, deve essere cucinata in modo particolare (involtini, falsomagro, carne impanata, etc..) .. la fettina mi deprime.

Filetto alla Wellington senza glutine - La Cassata Celiaca

Filetto alla Wellington senza glutine – La Cassata Celiaca

Ma il Filetto alla Wellington è uno di quei secondi di carne che non potevo non preparare!

Mi ha sempre affascinato. Recentemente ho rivisto una puntata di Lorraine Pascale in cui cucina le mono porzioni e mi son detta che il momento era propizio (infatti la ricetta è sua, l’ho solo sglutinata).

Avevo la pasta sfoglia Schär senza glutine e senza lattosio, avevo la panna senza lattosio, mi mancavano un paio di ingredienti e voilà.

Un secondo piatto eccellente! Se avete ospiti ve lo consiglio fortemente.

Non è difficile da preparare né particolarmente lungo. E’ solo un poco costoso.

Il filetto che ho usato è filetto di vitellino, si scioglie in bocca come burro, anche da freddo. Ha un costo notevole rispetto ad altri tipi di carne, ma per un’occasione particolare il figurone è garantito.

Filetto alla Wellington senza glutine - La Cassata Celiaca

Filetto alla Wellington senza glutine – La Cassata Celiaca

La mia occasione particolare è la stessa che coinvolge altre bravissime blogger di Ifood, il progetto #gustosenzaglutine di Schär che verrà tradotto in un ricettario gustoso e tutto gluten free!

Potete visionare tutte le altre ricette sul sito Ifood e deliziare i vostri occhi e il palato!

Enjoy!

Questa ricetta va anche nel grandissimo ricettario virtuale del GFFD. Da questo mese è partita anche l’iniziativa speciale del #GFCalendar, potete leggere tutto le info cliccando qui.

Il tema del mese è proprio quello dei funghi ed ecco il mio piccolo contributo fuori gara.

Curiosi di conoscere l’ingrediente del prossimo mese?Beh… seguiteci e lo scoprirete prestissimo.

banner-gfcalendar-300x300

 

 

 

 

 

Print Recipe
Filetto alla Wellington senza glutine
Filetto alla Wellington senza glutine né lattosio, un secondo di carne molto raffinato e gustoso.
Filetto alla Wellington senza glutine - La Cassata Celiaca
Tempo di preparazione 30
Tempo di cottura 40
Tempo Passivo 50
Porzioni
4
Ingredienti
  • 800 filetto 4 medaglioni da circa 200 g ciascuno
  • 1 kg champignons
  • 4 cucchiai olio d'oliva
  • 2 spicchi aglio
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai Brandy
  • 200 ml panna fresca senza lattosio
  • sale
  • pepe
  • 1 tuorlo
  • 1 confezione pasta sfoglia Schär senza glutine, senza lattosio
Tempo di preparazione 30
Tempo di cottura 40
Tempo Passivo 50
Porzioni
4
Ingredienti
  • 800 filetto 4 medaglioni da circa 200 g ciascuno
  • 1 kg champignons
  • 4 cucchiai olio d'oliva
  • 2 spicchi aglio
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai Brandy
  • 200 ml panna fresca senza lattosio
  • sale
  • pepe
  • 1 tuorlo
  • 1 confezione pasta sfoglia Schär senza glutine, senza lattosio
Filetto alla Wellington senza glutine - La Cassata Celiaca
Istruzioni
  1. Pulire i funghi e tagliarli a cubetti. Scaldare l'olio d'oliva in casseruola, unire gli spicchi di aglio interi (da togliere a fine cottura) e rosolare a fiamma vivace i funghi. Salare, pepare, sfumare con il brandy e unire il prezzemolo. Lasciare raffreddare.
  2. Legare i medaglioni di filetto con uno spago da cucina in modo che in cottura mantengano una forma tonda. Salare e pepare la superficie e rosolarli a fiamma vivace da ambo i lati in una casseruola con un filo d'olio d'oliva. Cuocere velocemente e quando si forma la crosticina, riporli a freddare su un piatto.
  3. Seguire le istruzioni riportate sulla confezione di pasta sfoglia Schär per lo scongelamento. Ritagliare dalla sfoglia 4 ampi quadrati.
  4. Riporre sul fondo di ogni quadrato una cucchiaiata abbondante di funghi (evitando di aggiungere il sughetto). Asciugare i medaglioni di filetto su carta assorbente, togliere lo spago e appoggiarli sullo strato di funghi, uno per ogni quadrato di sfoglia. Ripiegare i lembi di sfoglia sulla carne, compattando bene, rivoltare il fagotto di sfoglia e compattarlo ancora. Continuare così per ogni quadrato.
  5. Battere un tuorlo e pennellare tutta la superficie dei fagotti. Praticare dei tagli trasversali sulla superficie in modo che in cottura il vapore possa fuoriuscire. Cuocere in forno pre- riscaldato a 200° per circa 20' 25' a seconda del forno. Far riposare una decina di minuti i filetti.
  6. Nel frattempo scaldare i funghi rimasti, sfumarli con altro Brandy e aggiungere la panna. Far prendere il bollore in modo che il liquido evapori e la panna restringa un poco. Servire i filetti accompagnandoli con i funghi alla panna.
    Filetto alla Wellington senza glutine - La Cassata Celiaca
Recipe Notes

Se preferite potete fare un filetto classico servendolo intero invece che a monoporzione.

Si potrebbero coprire i filetti con altri funghi e poi richiudere la pasta sfoglia per una maggiore quantità di funghi all'interno del fagotto.

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Ginestra
    28 ottobre 2016 at 19:12

    Questo è uno di quei piatti che ho sempre desiderato proporre, ti è venuto fuori un filetto degno di un re!
    Meraviglia!

    • Reply
      lacassataceliaca
      30 ottobre 2016 at 18:06

      si Ale, è fantastico davvero! è un piatto raffinato, secondo me tipico delle feste e mi sa che per Natale so cosa preparare. Grazie mille! baci

  • Reply
    lagaiaceliaca
    30 ottobre 2016 at 19:27

    arriva lei e guarda cosa ti tira fuori… una ricettina ai funghi…. una cosa veloce, semplice, da tutti i giorni…
    sei incredibile!
    ma non c’è proprio verso di venire a fare l’assaggiatore di mestiere a casa tua?

    • Reply
      Sonia
      1 novembre 2016 at 17:04

      aahhahahah!! ma grazie di cuore!! bacioni

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais