Primi piatti

Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine

Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine - La Cassata Celiaca

Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine – La Cassata Celiaca

Buon venerdì!

Avere un’amica che ogni tanto se ne spunta con frasi del tipo “ma perché non fai questo? ma perché non fai questa ricetta particolare? ma perché non pubblichi ricette vintage?” è estremamente stimolante ed evita di annoiarsi o di avere un deficit di idee nuove per il blog.

Grazie Federica!

E così cerca qui, cerca lì ho scovato una serie di ricette vintage spesso abbandonate, vuoi perché ritenute obsolete e trite e ritrite, vuoi perché si è scelto una cucina 2.0, grande attenzione alla salubrità dei piatti, vegetariane o vegane… nooooo la panna??? mai maria!! è vecchia scuola! Oggi solo crema vegana di rafano e aglio! Ma che… gamberetti in salsa rosa? ma scherziamo! ma c’è la maioneseeeee.. hai idea delle schifezze che ingurgiti???!! Io solo crema home made con olio di riso, senza uova, senza sale, senza pepe, appena un accenno di acqua minerale naturale sgorgata dalla fonte delle Dolomiti e imbottigliata in loco!

NO vabbè… sto esagerando un pochetto… non tantissimo però. Ma io dico che di tanto in tanto una ricetta old style, degli anni ottanta, della tradizione culinaria con tanto di strappo alle regole di una dieta bilanciata la possiamo preparare no?

Ed eccone una, Frittata di pasta senza glutine.

Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine - La Cassata Celiaca

Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine – La Cassata Celiaca

Essendo vintage non è nuova, ma vecchia anzi vecchissima e, come tutte le ricette semplicissime e veloci, è tanto buona.

Di fatto dovrebbe essere una ricetta di recupero, volta a riutilizzare gli avanzi di pasta, gli spaghetti al sugo del giorno prima, basta insaporire con un poco di Insaporitore per sughi Ariosto e diventa speciale.

Se avete degli avanzi bene, se non li avete ci vuole poco a preparare tutto, anzi potete anticipare la preparazione degli spaghetti al giorno prima così che siano ben freddi l’indomani.

Da noi in Sicilia la pasta cotta in forno o fritta si usa “‘ncrastagnata“: no roba pallidina, no roba non croccante… ben abbrustolita dunque. Se non vi garba cuocetela a fiamma meno vivace.

La Rummo tiene la cottura molto bene, è un gran bel marchio di pasta, lo reperite ormai anche nei supermercati senza alcuna difficoltà.

La ricetta va nella raccolta del GFFD.

Enjoy e buon fine settimana.

 

 

 

Print Recipe
Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine
Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine. Un primo piatto di recupero corroborante ed estremamente goloso, anche nella versione gluten free.
Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine - La Cassata Celiaca
Tempo di preparazione 10
Tempo di cottura 20
Tempo Passivo 30
Porzioni
4
Ingredienti
  • 250 g pasta spaghetti Rummo senza glutine
  • salsa di pomodoro
  • insaporitore per sughi al pomodoro Ariosto
  • mozzarella
  • prosciutto senza glutine
  • cipolla
  • olio d'oliva
  • 2 uova
  • formaggio grattugiato
Tempo di preparazione 10
Tempo di cottura 20
Tempo Passivo 30
Porzioni
4
Ingredienti
  • 250 g pasta spaghetti Rummo senza glutine
  • salsa di pomodoro
  • insaporitore per sughi al pomodoro Ariosto
  • mozzarella
  • prosciutto senza glutine
  • cipolla
  • olio d'oliva
  • 2 uova
  • formaggio grattugiato
Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine - La Cassata Celiaca
Istruzioni
  1. Fai un soffritto di cipolla, aggiungi la salsa di pomdoro, insaporendola con l'Insaporitore per sughi Ariosto e falla restringere un poco. Cuoci la pasta per il tempo indicato sulla confezione, scolala e condiscila con la salsa di pomodoro. Riponila in un contenitore e aspetta che sia fredda (puoi preparala il giorno prima se vuoi).
    Le Ricette Vintage: frittata di pasta senza glutine - La Cassata Celiaca
  2. Unisci le uova alla pasta e mescola. Unisci del formaggio grattugiato e mescola per bene. Fai scaldare dell'olio d'oliva in una padella antiaderente da 18/20 cm e versa al suo interno metà della pasta. Copri la superficie con prosciutto e mozzarella sminuzzati e versa la pasta rimanente, cercando di uniformarla.
  3. Copri con un coperchio e lascia che cuocia molto bene, poi rivoltala aiutandoti col coperchio e cuoci anche l'altro lato finché non è ben croccante. Servi tiepida o fredda.
Recipe Notes

Se vuoi una frittata più sottile usa una padella da 22 cm.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Stefania
    3 febbraio 2017 at 13:38

    Che bella idea quella del ripescaggio!
    E vai con il vintage anche a tavola!
    Baci

    • Reply
      Sonia
      4 febbraio 2017 at 17:47

      yesssss!! youhou!! besos

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais