Sformatini di cavolo verza senza glutine

Sformatini di cavolo verza - La Cassata Celiaca

Sformatini di cavolo verza – La Cassata Celiaca

Una ricetta veloce, ultra sana che più sana non si può e decisamente sfiziosa!

Sformatini di cavolo verza senza glutine, senza lattosio, senza uova, senza proteine del latte né altre proteine di origine animale. Insomma una ricetta non solo gluten free ma vegana.

Perfetti come antipasti in questa versione mini, questi sformatini possono diventare un goloso e sano primo piatto, basta usare degli stampi più grandi.

Sformatini di cavolo verza - La Cassata Celiaca

Sformatini di cavolo verza – La Cassata Celiaca

A me son piaciuti tanto! Altro modo di impiego della soia granulare di cui vi ho parlato sia qui che qui.

La farcitura potete anche cambiarla, aggiungendo le verdurine che più vi piacciono.

Son carini no?

Sformatini di cavolo verza - La Cassata Celiaca

Bene, vi auguro un buon GFFD e un buon fine settimana.

Enjoy!

 

 

 

Print Recipe
Sformatini di cavolo verza
Sformatini di cavolo verza, un antipasto delicato e buono senza glutine, senza lattosio, senza proteine del latte, senza uova, senza ingredienti di origine animale.
Sformatini di cavolo verza - La Cassata Celiaca
Tempo di preparazione 20
Tempo di cottura 45
Tempo Passivo 15
Porzioni
6
Ingredienti
  • 1 cavolo verza di piccole dimensioni
  • 70 g riso carnaroli
  • 1 carota
  • 30 g soia granulare Molino Rossetto
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • olio d'oliva
Tempo di preparazione 20
Tempo di cottura 45
Tempo Passivo 15
Porzioni
6
Ingredienti
  • 1 cavolo verza di piccole dimensioni
  • 70 g riso carnaroli
  • 1 carota
  • 30 g soia granulare Molino Rossetto
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • olio d'oliva
Sformatini di cavolo verza - La Cassata Celiaca
Istruzioni
  1. Metti in ammollo in acqua calda le foglie di cavolo verza, per circa 10'.
  2. Metti in ammollo in acqua tiepida la soia granulare.
  3. Versa il riso in una ciotola, aggiungi la soia strizzata molto bene, unisci la carota tagliata a cubetti piccolissimi (puoi anche tritarla con un mixer se lo preferisci), aggiusta di sale e pepe e unisci del prezzemolo tritato. Mescola tutto.
  4. Togli le piccole foglie di cavolo verza dall'acqua e asciugale con della carta assorbente. Taglia la costola bianca centrale. Fodera con le foglie dei piccoli stampi da babà (oppure dei piccoli ramequins). Riempi gli stampi con la farcia a base di riso e soia, pressando bene. Versa un filo d'olio. Richiudi le foglie di verza che fuoriescono dallo stampo, ripiegandole verso il centro e fissale con uno stuzzicadenti in modo che rimangano chiuse. Versa ancora un filo d'olio sulla verza.
  5. Continua così' per tutti i 6 gli stampini. Sistema gli stampini in una casseruola, riempi la casseruola per metà di acqua, coprila con un coperchio e mettila sul fuoco. Cuoci a fiamma moderata per circa 45'. Togli gli stampini dalla casseruola, aspetta circa 15' e poi sformali sul piatto e servili.
    Sformatini di cavolo verza - La Cassata Celiaca
Recipe Notes

In questa versioni mini sono perfetti come antipasto, oppure come apericena.

Se vuoi servirli come primo piatto, utilizza dei ramequins più grandi, come quelli per crème brulée.

Puoi preparare tutto anche un giorno prima, riporre tutto in frigo e cuocere a bagnomaria l'indomani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *