Bruschetta con carciofi gluten free

Bruschetta con carciofi, olive nere, pecorino e pane al lievito madre senza glutine

Bruschetta con carciofi gluten free - La Cassata Celiaca

Buon venerdì!

Gli ultimi carciofi della stagione sembrano davvero invitanti: come usarli al meglio?

Complice un pane senza glutine davvero squisito, ho pensato di farne delle Bruschette con carciofi gluten free.

Ma iniziamo dal pane.

Ogni tanto rinfresco il lievito madre e panifico.

Stavolta ho prodotto un enorme filone, con una bella crosta, una magnifica e profumata mollica e un’alveolatura regolare che si prestava benissimo per essere bruschettato.

Ma una bruschetta di soli carciofi mi pareva triste, pertanto andava accompagnata egregiamente con prodotti locali, come le nostre olive nere e il nostro pecorino siciliano. Ma a dare una marcia in più ad un piatto perfetto come antipasto o finger food è l’accostamento dei quattro sapori dolce, salato, amaro e piccante.

Bruschetta con carciofi gluten free - La Cassata Celiaca

Bruschetta con carciofi gluten free – La Cassata Celiaca

Il dolce dei carciofi e del miele di arancio.

Il piccante dell’insaporitore aglio e peperoncino, insieme alla piccantezza del pecorino.

Il salato del formaggio e delle olive.

L’amaro delle olive nere, che sebbene non mi piacciano proprio per via del loro retrogusto amarognolo, in combinazione con altri sapori è quasi perfetto.

Non fate questo piatto con del pane gluten free imbustato, sarebbe un delitto, provate piuttosto a fare il pane in casa e, se non avete il lievito madre, fatelo con il lievito di birra.

Buon fine settimana.

Enjoy!

 


 

Ingredienti:Bruschetta con carciofi gluten free - La Cassata Celiaca

per il pane:

300 g acqua

200 g lievito madre senza glutine (oppure 6 g lievito di birra)

1 cucchiaino di miele Mielbio di arancio Rigoni di Asiago

100 g Farina senza glutine Aglutèn

150 g Miscela per pane senza glutine Le farine dei nostri sacchi

80 g Brot Mix Schär

1 cucchiaino sale

2 cucchiai olio d’oliva

per la farcia della bruschetta:

carciofi

olive nere denocciolate

pecorino siciliano

prezzemolo

Insaporitore aglio e peperoncino Ariosto

Mielbio miele di arancio Rigoni di Asiago

vino Marsala superiore ( o altro vino bianco dolce)

 

Procedimento:

Prepara il pane.

Versa il lievito madre rinfrescato lo stesso giorno in una ciotola, unisci l’acqua e il miele e falli sciogliere (oppure sciogli il lievito di birra).

Unisci man mano le miscele e impasta anche con una paletta di legno, oppure usa l’impastatrice.

Quando le miscele avranno assorbito l’acqua, unisci l’olio e il sale e impasta finché non avrai una pasta omogenea.

Copri la ciotola con la pellicola e lascia che la pasta raddoppi di volume.

A seconda della temperatura di casa dovrai aspettare dalle 4 alle 8 ore.

Pre riscalda il forno a 250° con al suo interno la pietra refrattaria (se non ce l’hai, lascia al suo interno la leccarda da forno).

Infarina leggermente un foglio di carta da forno e adagia l’impasto.

Infarina anche la superficie del pane e dagli una forma regolare, allungata. Non sarà necessario manipolare troppo l’impasto e sarà facile dargli forma.

Ungi la superficie del pane con dell’olio d’oliva e infornalo con tutta la carta da forno sulla pietra posizionata sul ripiano più basso del forno (oppure sulla leccarda).

Cuocilo per 10′, poi abbassa la temperatura a 220° e cuocilo ancora 30′.

Metti il pane sulla gratella e aspetta che raffreddi.

Per la bruschetta.

Affetta il pane ad uno spessore di circa 1 cm.

Pulisci i carciofi, togliendo le foglie esterne più dure e mantenendo solo il cuore più morbido.

Rimuovi anche l’eventuale barbetta e immergili in acqua acidulata con succo di limone.

Affetta finemente i carciofi e falli rosolare a fuoco vivo in un poco di olio d’oliva.

Aggiungi dell’insaporitore aglio e peperoncino e il prezzemolo tritato.

Infine unisci 1/4 di bicchiere di vino Marsala e lascia cuocere per circa 10′.

Scalda una padella o una piastra e abbrustolisci le fette di pane da ambo i lati.

Prepara le bruschette condendo le fette di pane con dei carciofi, delle olive nere, del pecorino in piccoli cubetti e infine decorali con un filo di miele cremoso di arancio.

Servi subito.

 

Questa ricetta va nella raccolta del GFFD.

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *