Rigatoni alla siciliana senza glutine

Rigatoni alla siciliana senza glutine, con pesce spada e pistacchi

Rigatoni alla siciliana senza glutine - La Cassata Celiaca

Rigatoni alla siciliana senza glutine – La Cassata Celiaca

Buon venerdì.

Più volte ho ordinato una pasta davvero buona (oltre che senza glutine) in un ristorante della mia zona e tutte le volte ne sono rimasta entusiasta.

Nulla di troppo elaborato; pochi ingredienti ma buoni e tipici siciliani come il pesce spada, i pistacchi i pomodori.

Rigatoni alla siciliana senza glutine - La Cassata Celiaca

Rigatoni alla siciliana senza glutine – La Cassata Celiaca

Non ricordo il nome di questo piatto e nel mio blog di cose “alla siciliana” ne ho fatte tante, piccole variazioni sul tema che poi rendono unico un semplice piatto di pasta.

Non sono riuscita ad ottenere lo stesso risultato, né è giusto che io lo ottenga (se voglio ci torno e ordino quel piatto lì), ma mi piaceva l’idea di provarci e la pasta è venuta tanto buona che volevo condividerla con voi.

Ho usato un altro formato di pasta Maffei, senza glutine, pasta fresca, senza uova con sola farina di riso, di mais e acqua.

Mi piace davvero tanto, anche negli altri formati cucinati qui e qui.

Pochi ingredienti ma buoni.

Buon fine settimana.

Enjoy!

La ricetta va nel mega ricettario online del GFFD.

 

 

 


Rigatoni alla siciliana senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 persone:

300 g Rigatoni freschi senza glutine Pastificio Maffei

300 g pesce spada a fette

1 cipolla piccola

2 spicchi di aglio

800 g pomodori pelati

olio d’oliva

prezzemolo

sale

peperoncino

pistacchi in granella

 

Procedimento:

Trita la cipolla e soffriggila in una padella con dell’olio d’oliva.

Unisci anche gli spicchi di aglio interi (da rimuovere a fine cottura).

Taglia  a cubetti piccoli il pesce spada e fallo rosolare in padella con la cipolla.

Versa il pomodoro pelato in polpa finissima e aggiusta di sale.

Aggiungi il peperoncino e il prezzemolo tritato e versa un pochino di acqua in modo che possa cuocere bene.

Copri con un coperchio e lascia cuocere per qualche minuto in modo che la cipolla sia molto morbida e il sugo restringa.

Cuoci la pasta in acqua salata per due minuti, scolala e aggiungila al suo.

Mescola e servi nei piatti spolverando con la granella di pistacchi e un filo d’olio d’oliva a crudo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *