Primi piatti/ video ricetta

Pasta fresca al matcha con peperoni, senza glutine e senza lattosio

Pasta fresca al matcha con peperoni, senza glutine e senza lattosio - La Cassata Celiaca

Pasta fresca al matcha con peperoni, senza glutine e senza lattosio – La Cassata Celiaca

Ora che l’ondata “matcha” si è calmata, arrivo io a scoppio ritardato per proporvi un primo piatto da leccarsi i baffi!

Non è una novità, in rete ci sono tantissime ricette di pasta fresca al matcha, ma per me lo è non solo perché è la mia prima volta con questo preziosissimo tea, ma anche perché questa è di fatto una ricetta vegan.

Ho colto l’occasione per usare ancora un volta la macchina del pane, con il programma per pasta fresca senza glutine e si è comportata in maniera ineccepibile!

Pasta fresca al matcha con peperoni, senza glutine e senza lattosio - La Cassata Celiaca

Pasta fresca al matcha con peperoni, senza glutine e senza lattosio – La Cassata Celiaca

15 minuti et les jeux sont faits!

Ho scelto di fare una versione senza lattosio né derivati del latte perché questa miscela Nutrifree non contiene lattosio ed è davvero magnifica.

Anche il condimento che ho scelto di usare, i peperoni e i capperi, sono di fatto prodotti vegan, perché “sporcare” allora la preparazione usando mix  o ingredienti di origine animale?

Sono entusiasta di questo tea! So che scopro l’acqua calda, ma questo è non solo di origine biologica ma è puro matcha, senza coloranti né conservanti aggiunti.

Tea matcha - La Cassata Celiaca

Tea matcha – La Cassata Celiaca

La Keimling ha il pallino per  il biologico e il sano, fate un giro nel loro sito, troverete prodotti eccellenti e moltissimi sono anche senza glutine, come questo e altri di cui vi parlerò nei prossimi giorni.

E siccome mi trovavo quelle ore in più da occupare, ho anche girato la video ricetta, uno di quei video facili facili e senza sbattimenti che magari può essere utile a qualcuno.

Quindi niente procedimento in questo articolo, ma vi do un paio di suggerimenti.

Io ho usato un solo cucchiaino di matcha, se vi piace però potete usarne di più.

Versare 120 g di acqua indicati subito, ma se per caso avete cambiato miscela o c’è più umidità e più freddo in casa vostra, tenetene da parte un altro po’ da versare, eventualmente, pochissimo per volta fino alla consistenza desiderata.

Io ho usato acqua e la pasta viene benissimo (sia le farfalle che le pappardelle che ho mostrato nel video) anche stesa con il mattarello.

Certo è che se possedete la macchinetta per la pasta potete usarla come meglio credete.

Dopo il riposo in frigo la pasta si sarà inumidita, basta lavorarla pochissimo sulla spianatoia spolverata con farina di riso finissima perché torni perfetta.

Usate pure il condimento che più preferite, come funghi, zucchine, zucca o ciò che offre la stagione.

Siete fans della pasta all’uovo? Nessun problema! usate 2 uova e tenetene a portata di mano una terza che molto probabilmente dovrete aggiungere.

Vi lascio al video, enjoy!

 

 

 

Articolo sponsorizzato.

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Ketty Valenti
    21 settembre 2017 at 18:07

    Ah ah ma sai che personalmente amo poco le “mode” del momento quindi apprezzo più adesso questo piatto che non durante l’ondata . Guarda mia cugina appena tornata da Bangkok me ne ha portato un piccolo pacchettino vedrò di farci qualcosa, mai usato e un po’ di curiosità c’è l’ho. Il tuo piatto è tanto succulento, per i primi impazzisco 😍

    • Reply
      Sonia
      23 settembre 2017 at 19:56

      Ketty a me piace, ad alcuni no, ma vale la pena provarlo secondo me, io poi ci faccio colazione la mattina. baciuzzi <3

  • Reply
    Natalia
    21 settembre 2017 at 19:42

    Sai, non ho mai usato il tè matcha. Lo trovo costosissimo. 😄
    Dovessero regalarmelo però la prima cosa che farò sarà proprio la pasta fresca.
    Sono comunque mooolto curiosa.

    • Reply
      Sonia
      23 settembre 2017 at 19:59

      esatto, hai colto in pieno!! ahahahahah baci cara Naty!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais